• Home
  • Attività cliniche
  • Area Psichiatrica
27 maggio 2019

 

Comunità protetta Doppia Diagnosi: fasi operative

In seguito alla visita preliminare avviene l'ingresso.

Fase I°: Valutazione e stabilizzazionepsicofisica
- Osservazione e valutazione clinica del paziente in tutta la sua complessità e globalità (valutazione psichiatra, psicologo, educatore, infermiere).
- Presa in carico dell'ospite e relativi bisogni biopsico- sociali (equipe di presa in carico entro la prima settimana) per favorire una stabilizzazione psicofisica con colloqui di sostegno, monitoraggio clinico farmacologico, sorveglianza e controllo del craving.
- Equipe multidisciplinare che opera per la Definizione del Progetto Terapeutico Riabilitativo individualizzato e condivisione con il Pz e con i Servizi Territoriali (CPS e Ser.T).

Fase II°: Consolidamento motivazione
- Interventi motivazionali - Colloqui di supporto individuali (Psichiatra, Psicologo, E.P.)
- Psicoterapia Integrata (Dinamica - Cognitiva)
- Interventi di gruppo: Psicoeducazione, Supporto psicologico, Social skill training, Problem solving Risocializzanti, Attività di Base,Ortocoltura, Attività Motoria
- Monitoraggio clinico quotidiano di ciascun paziente
- Equipe di verifica e contatti con i servizi invianti.

Fase III°: Consolidamento funzionamento
- Mantenimento astinenza e della stabilizzazione psicopatologica
- Incremento dell'autonomia personale

Fase IV°: Ritorno al territorio
- Contatti personali con i servizi invianti
- Concordare/pianificare la dimissione.